Istruzione, quanto conta la piccola goccia quotiana

Per acquisire i valori vitali di base e integrarci nella società, l’istruzione è fondamentale ed è necessario cominciare a formarsi sin da piccoli e non interrompere il nostro percorso di studi, come sempre più spesso, almeno secondo l'Istat, accade in questi anni.

0
Studenti a scuola.
Studenti a scuola.
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Perché l’istruzione è estremamente importante per il futuro dei giovani? Secondo il giornale Sandara (L’importanza dell’istruzione: la chiave per il successo | Actualizado Maggio 2024) questa “fornisce alle persone le competenze necessarie per le sfide della vita e contribuisce alla formazione di cittadini responsabili e consapevoli”. Attraverso l’istruzione possiamo acquisire certi valori di fondamentale importanza per la quotidianità che favoriscono la coesione sociale, come l’uguaglianza e la solidarietà. E’ grazie ad una formazione adeguata, infatti, se un soggetto riesce a integrarsi nella società e a realizzare a pieno le proprie potenzialità.

Il luogo per eccellenza nel quale un individuo può arricchirsi di conoscenze e sviluppare le proprie capacità è sicuramente la scuola. Il giornale TS (Rapporto Istat 2023: scuole poco sicure, flessione della dispersione scolastica, salari bassi e ancora troppi Neet – Notizie Scuola afferma che circa 1,7 milioni di giovani non studia, non lavora, e non è inserito in percorsi di formazione, e nel 2022 l’11,5% dei ragazzi tra i 18 e i 24 anni ha abbandonato precocemente gli studi, senza conseguire un diploma secondario superiore.

Ma cosa potrebbe portare un adolescente a lasciare il proprio percorso di studi prima del previsto? Possibili cause sono la condizione mentale e fisica in cui si trova l’alunno, o delle difficoltà relazionali all’interno del suo gruppo di amici. Tuttavia, in determinati casi può essere colpa della scuola stessa. L’obiettivo dell’istituzione scolastica è prevenire il disagio e promuovere il successo aiutando gli studenti a prepararsi al futuro, ed una delle problematiche che un alunno potrebbe riscontrare è il non sentirsi a proprio agio o addirittura non sentirsi accolto. In modo tale da rendere il sistema scolastico maggiormente efficace per l’apprendimento attivo, gli organismi scolastici potrebbero introdurre novità nei programmi di scuola rendendoli più attuali e magari intraprendere nuove metodologie di insegnamento alternative a quelle “classiche”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here