Marta Losito, la TikToker che sta facendo infuriare i fan

La sedicenne ha ricevuto in questi giorni la visita del fidanzato, che ha violato la quarantena. Un gesto romantico, che però ha scatenato una bufera sui social.

Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Marta Losito è una delle giovani influencer che stanno spopolando sui social. Classe 2003, è diventata l’idolo di milioni di persone e si è fatta conoscere principalmente attraverso la celeberrima piattaforma TikTok (sulla quale conta circa tre milioni e mezzo di followers), ma anche su Youtube e Instagram. 

L’adolescente ha appena 16 anni, ma già da tempo fa impazzire tutti con la sua spigliatezza. Da quattro mesi è fidanzata con Gianmarco Rottaro, di quattro anni più grande e parte del gruppo Q4 insieme ai famosissimi Youtubers: Emanuele Giaccari, Tancredi Galli e Diego Lazzari. 

Marta Losito e Gianmarco Rottaro con il cantante Shade

Il COVID-19 ha sconvolto la vita di chiunque si sa, però visto che è il loro anniversario il giovane (nato nel 1999), ha voluto far visita alla fidanzata. Siccome Rottaro vive in un’altra regione ha dovuto percorrere la strada in macchina, così ha scritto attraverso una storia Instagram: «Allora ragazzi tra qualche ora mi dovrò spostare per svolgere un’attività con Marta per una buona e giusta causa al fine e scopo educativo. In questi giorni come vi ho detto ho avuto un crollo emotivo che mi ha portato a star male so già che questa cosa mi aiuterà molto. State tranquilli per spostarmi seguirò tutte le normative del decreto approvate dal governo, dal completamento dell’autocertificazione al seguire correttamente tutti i criteri che non mettano in pericolo la vita di nessuno, compresa la mia». 

Nonostante la dichiarazione del ragazzo, i fan non hanno esitato ad attaccare i due (specialmente Marta) con commenti anche su Twitter: “Povera Marta Losito dev’essere difficile affrontare la vita in questo momento con soldi, famiglia e una casa enorme.” oppure “Ora arrivano questi due clown a violare il decreto, se staremo a casa per mesi dovete ringraziare solamente loro e la gente che li difende pensando sia giusto.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here