I famosi Pokémon, che al giorno d’oggi sono amati da tutti, nacquero da un’idea alquanto strana. L’idea venne a Satoshi Tajiri. Satoshi viveva a Tokyo, suo padre lavorava come rappresentante alla Nissan mentre sua madre era una casalinga. Il ragazzo amava collezionare insetti ma, soprattutto, gli piaceva catturarli in posti molto particolari come stagni e foreste e veniva chiamato dai suoi amici Dr Bug.

Satoshi Tajiri

Passarono gli anni e i posti dove abitualmente andava a scovare gli insetti vennero sostituiti con dei palazzi, così crebbe un sogno in lui, ovvero dare la possibilità ai ragazzi di poter catturare le creature che lui amava attraverso un videogioco. Insieme ad alcuni suoi amici fondò una rivista di videogiochi chiamata Game Freak, nel 1991. In quello stesso anno Satoshi vide per la prima volta un Game Boy e, appena si accorse del cavo game link, si immaginò degli insetti passarci attraverso, così gli venne l’idea dei Pokémon. Successivamente andò a lavorare alla Nintendo e inventò il primo videogioco che vedeva come protagonisti proprio i Pokémon.

Uno dei marchi più famosi del mondo

Pokémon Go

Satoshi diede vita a uno dei brand più famosi al mondo, inventò moltissimi animaletti, tutti con estetica e poteri diversi; vennero fatti moltissimi videogiochi, fumetti, cartoni animati, action figure, pupazzi, carte e moltissime altre cose. Il marchio ha vendite che superano i 100 miliardi e a livello di guadagno si piazza insieme a marchi come Star Wars e Topolino. Ciò che fece fare il boom furono gli anime e il pokémon più famoso, ovvero Pikachu, a cui dedicarono anche un film, intitolato “Detective Pikachu”, che fatturò 390 milioni di euro di incasso. I videogiochi hanno venduto più di 350 milioni di copie, ma il più geniale fu ed è ancora Pokémon Go, gioco per smartphone che permette alle persone di catturare i Pokémon nella vita reale grazie alla realtà aumentata. Nel 2016 questo gioco divenne talmente virale e famoso che anche i giornalisti alla Casa Bianca vennero beccati mentre cercavano di catturare un Pokémon.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here